Comunicato congiunto dei Sindacati Militari – 03.02.2020