Lettere e Comunicati

COMUNICATO STAMPA S.A.F. – SIM: Tamponi gratuiti per i finanzieri privi di green pass

I servizi essenziali pubblici devono essere garantiti dallo Stato, il quale ha l’onere e il dovere
di assicurare le condizioni per il loro espletamento attraverso la messa a disposizione di
tamponi per l’ottenimento della certificazione verde.

Richiesta tamponi gratuiti al Comando Generale della Guardia di Finanza dal Sindacato Autonomo dei Finanzieri e dal Sindacato Italiano Militari GdF.

Il Servizio sanitario della Guardia di Finanza deve provvedere all’assistenza sanitaria e alla tutela della salute del personale tra cui gli esami diagnostici (tamponi rapidi) .

Articolo 54 del D.P.R. 1092/1973 – COMUNICATO CONGIUNTO DEI SINDACATI MILITARI

Il S.A.F. – Sindacato Autonomo dei Finanzieri attenziona, insieme alle altre  principali sigle sindacali militari, il problema irrisolto dell’applicazione dell’articolo 54 del D.P.R. n. 1092/1973. L’occasione è l’imminente pronuncia, di domani, delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti, circa la corretta e uniforme interpretazione dell’articolo 54, comma 1, del D.P.R. 1092/1973. Questa Organizzazione Sindacale ha … Articolo 54 del D.P.R. 1092/1973 – COMUNICATO CONGIUNTO DEI SINDACATI MILITARI Leggi tutto »

Circolare del Comando Generale: Lavoro agile e assenze COVID-19.

S.A.F. Sindacato Autonomo dei Finanzieri. Circolare del Comando Generale: Lavoro agile e assenze per emergenza COVID-19 Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha pubblicato la Circolare n. 0276364/2020 datata 29/10/2020 (preleva qui), avente per oggetto  assenze dal servizio connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. A tal proposito, il S.A.F. Sindacato Autonomo dei Finanzieri, dapprima con lettera … Circolare del Comando Generale: Lavoro agile e assenze COVID-19. Leggi tutto »

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) avvia l’esame del ricorso di 400 finanzieri.

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) avvia l’esame del ricorso di 400 finanzieri. Il 18 giugno 2020, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha notificato al Governo italiano il ricorso avanzato da circa 400 finanzieri nel corso dell’anno 2013 e, pertanto, esaminare nel merito le doglianze manifestate, riconducibili alla violazione dell’art. 11 CEDU (libertà … La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) avvia l’esame del ricorso di 400 finanzieri. Leggi tutto »

Torna su